Primarie, Pietro Ciotti (Pd) “Io per #battipagliadacambiare”

Ciotti Pd PER FB

Il progetto #battipagliadacambiare da obiettivo programmatico per la città che verrà diventa ufficialmente, per Pietro Ciotti e l’Associazione Comunità Storia e Futuro, anche un manifesto politico. Le Primarie della coalizione di centrosinistra, del 6 marzo, sanciranno l’inizio della strada che condurrà alle elezioni di giugno e alla vittoria auspicata dopo un lungo cammino. Noi siamo quelli che in questi anni abbiamo costruito programmi, elaborato proposte, parlato alla città. Non siamo quelli dell’ultimo minuto, che promettono interventi salvifici in nome di non si sa cosa.

Abbiamo costruito, giorno dopo giorno, un programma vero per Battipaglia ed il suo rilancio, ma abbiamo costruito anche una proposta politica, attraverso tre liste dell’associazione: “Battipaglia da cambiare”, “Costruire Futuro” e “Decidiamo democraticamente”. Sono il patrimonio che Pietro Ciotti porta dentro la coalizione di centro sinistra, insieme al grande bagaglio programmatico di questi anni.

Le Primarie sono il punto finale di mesi di discussione interna al partito, il Pd, e tra questo ed altri partiti. Ciotti è in corsa, in rappresentanza del Pd.

In ballo c’è Battipaglia. Ma le idee di Ciotti ci sono già, sono elaborate in anni di lavoro, perché come dice lo slogan “il futuro si crea non si aspetta”. E lui lo ha creato in questi anni. Oggi si devono arricchire con le idee delle altre forze della coalizione. E quel futuro che si crea, il candidato sindaco aspetta solo di realizzarlo, superate le Primarie e le elezioni.

Ognuno potrà essere parte di questo progetto, di  #battipagliadacambiare, attraverso il proprio voto, il 6 marzo prossimo. Un voto per Pietro Ciotti. Avanti tutta!