Regionali, Ciotti: “Il Pd porta per la prima volta rappresentanti battipagliesi alla Direzione provinciale”. Ciotti e Ventriglia in pole

ciotti

Le scelte operate in seno alla Direzione provinciale del Pd, rappresentano un punto di partenza che la direzione si è data per affrontare la prossima campagna elettorale per le Regionali.

Scelte che non configurano le pure auspicate, ma non illusorie, presenze in lista del PD di rappresentanti di Battipaglia. Nessun rammarico, però, anche perché tutto nasce nel provare a cambiare verso, per dirla alla Renzi, per provare a dare a Battipaglia una rappresentanza che potesse raffigurare e rapportare il popolo del PD in un livello istituzionale, quello Regionale, così importante, per il territorio e per i battipagliesi, vista l’annosa assenza nei luoghi che contano, Regione, Aule parlamentari. Comunque un buon inizio, la dimostrazione che si può voltare pagina, al di là delle storiche divisioni del passato. Anche per questo l’indicazione dei due nomi per la lista del PD, e solo in questa, votata all’unanimità, è un grande ed importante segnale politico anche per il futuro.

Da tempo immemore, non c’e stata neppure la possibilità di offrire una candidatura di un battipagliese. Stavolta, la proposta c’è stata, è passata all’unanimità nel direttivo cittadino ed è stata condotta in direzione provinciale. E’ stato un segnale chiaro, che ha dimostrato come in  città c’è chi si mette al servizio di essa.

I due candidati indicati all’unanimità nella direzione Pd di Battipaglia, Pietro Ciotti e Angela Ventriglia, hanno offerto una disponibilità ad una candidatura di servizio, utile e necessaria a dare identità e spinta in una città dalla quale non si può e non si dovrà prescindere.

Al di là di questo, lavoriamo per la città e continueremo a farlo per CAMBIARE BATTIPAGLIA.